Da martedì 13 a sabato 24 novembre 2018

Dudi D’Agostini – La leggerezza del rottame.

Si inaugura martedì 13 novembre (alle ore 18 negli spazi di Etcetera in via Vanchiglia 16) la mostra di Dudi D’Agostini.
Le opere esposte propongono la riflessione e l’esperienza di ciò che l’autore chiama decontestualizzazione naturale, cioè quella inevitabile perdita o sostituzione di funzione che avviene agli oggetti che, degradati dal tempo o parzialmente distrutti da un incidente, sono dimenticati e abbandonati.
L’autore scopre e lavora sulle forme reali dell’oggetto, ormai estratto dal suo contesto e dal suo utilizzo, come soggetto leggero ed estetico del quadro e sperimenta varie tipologie raffigurative alla ricerca di una maggiore aderenza alla materia del rottame.
In mostra quadri di grandi dimensioni (tecniche miste: collages di cartone da imballo, olio su tela, fotocollage digitale), litografie e sculture.

Dudi D’Agostini – (Torino 1949) – scenografo, pittore, incisore e litografo. Ha insegnato Litografia all’Accademia Albertina di Belle Arti, è stato titolare del Laboratorio Stella, atelier di grafica d’arte, ha lavorato con diverse compagnie teatrali ed esposto le sue opere in numerose mostre collettive e personali a Torino, Milano, Trieste, Bologna, Roma.

La mostra proseguirà da mercoledì 14 a sabato 24 novembre (h 15-19, inclusa la domenica) con la presenza dell’artista.
Sarà comunque visitabile anche la mattina nei consueti orari di apertura di Etcetera (martedì/sabato h 10-13)
Per maggiori informazioni: 338 3847399